La missione della tua vita era insegnare agli altri la gentilezza, la cortesia, la disponibilità, che elargivi con grande spontaneità, l’affetto e l’attenzione per la tua famiglia, poter essere d’aiuto agli altri ti rendeva felice, grazie Alessandro per averci insegnato con il tuo esempio tutto questo, non ti dimenticheremo mai, perché resterai nei nostri cuori e nella nostra preghiera.

Gli amici del Salotto letterario